CLICCAMUSEO

The Bilingual WebZine of ART and CULTURE – Il Webzine dell'ARTE e della CULTURA

Posted by angela On January - 3 - 2014 0 Comment

Cosa vuole dirci la vecchia di Giorgione con le parole “Col tempo?” Scoprilo leggendo la descrizione di questo magnifico quadro.

La Vecchia, Giorgione 1476/1510, Gallerie dell’Accademia – Venezia

 

Questo ritratto femminile è particolare rispetto ai quadri dello stesso genere, sia precedenti che contemporanei. Qui infatti non viene rappresentata una persona particolarmente importante o ricca, ma una semplice donna anziana, una delle tante “nonne” di quei tempi. Negli anni in cui Giorgione svolse la sua breve carriera artistica, circa tra il 1495 e il 1510, solo le persone di una certa importanza potevano permettersi di  commissionare a un pittore il proprio ritratto, cioè re, principi, duchi o il papa o un cardinale, oppure banchieri o ricchi commercianti. Nel caso molto più raro di un ritratto femminile, il dipinto veniva generalmente eseguito quando la donna, nobile o ricca, era comunque giovane, come ad esempio accadeva spesso in occasione del proprio matrimonio. La scelta del soggetto di una vecchia popolana è forse dovuta a quanto si può leggere nel foglietto di carta (cartiglio) che tiene in mano, in cui compaiono le parole “Col Tempo”: mostrando la scritta, la figura indica se stessa ma rivolge lo sguardo verso lo spettatore, come per ricordare che anche noi, col tempo, diverremo come lei. Potrebbe trattarsi, allora, di un’allegoria del trascorrere del tempo. Per rendere più efficace l’ammonimento, Giorgione riesce a dipingere con straordinaria efficacia, direttamente con il colore sulla tela, senza disegno sottostante, le rughe della pelle, i capelli grigi e sfibrati, la bocca sdentata e, soprattutto, l’espressione di stanchezza sotto il peso della vecchiaia.

L’unico altro ritratto femminile noto di Giorgione è conservato al Museo di Arte Antica di Vienna e rappresenta una giovane con un vestito rosso foderato di pelliccia e incorniciata da rami d’alloro. Quest’ultimo particolare ha suggerito il nome Laura con il quale quest’opera è oggi conosciuta, poiché che la pianta d’alloro veniva chiamata dai latini Lauro.

English Version

GIORGIONE
Castelfranco 1476/7 – Venezia 1510
La Vecchia

Canvas, 68 x 59 cm

This female portrait is unusual compared to paintings of the genre, both earlier and contemporary. One notes that the person represented is neither wealthy nor important, but is simply an old woman, one of many grandmothers of the age. Giorgione’s all-too-brief artistic career spanned the years from approximately 1495 until 1510, and during this period, only people of a high social class could afford to commission their portraits from a well known painter: kings, princes, dukes, the pope or some cardinals, or perhaps bankers or wealthy businessmen. In the much rarer instances of female portraits, the painting was generally completed when the noble or rich lady was much younger, often for the occasion of her wedding. The subject choice of an old commoner is perhaps due to what we may read on the small scrap of paper (the banner) that she holds in her hand: the words, “With Time.” The figure shows us the words, but points to herself, her gaze admonishing us that we too will become old with time. Thus, the painting represents an allegory for the passage of time, a Vanitas. To render the warning more immediate, Giorgione succeeds brilliantly in painting her anatomy directly onto the canvas, without preparatory drawing: the wrinkles of her skin, her gray, dishevelled hair, her edentulous mouth, and, above all, her expression of tired resignation under the weight of old age.

The only other female portrait known to be by the hand of Giorgione hangs in the Kunsthistoriches Museum of Vienna: it shows a young woman dressed in a fur-lined red robe, crowned by a laurel wreath. This final detail once suggested the name Laura, which is how the work is known today.

Text by AnnaLisa Perissa- cliccamuseo.org ©2011- all rights reserved

Translation by Angela Migliorati Novek ©2011- all rights reserved

Categories: Arte in Italiano

Leave a Reply

You can add images to your comment by clicking here.

Foto del giorno

Featured Posts

Why do Italians give the Mimos

  International Women's Day is on the 8th of March and it celebrates the commemoration of ...

Il Mio Diario CINESE: NUOVO PO

  In this post, please pay attention to adjectvives because as u know, in Italian ...

Una Vita in VACANZA

This content is password protected. To view it please enter your password below: Password:

Nuovo Post del mio Diario Ital

Buon giorno! Tutto bene in Italia? Mi dite cosa è successo in questi giorni? Vorrei ...

Post 26 Gennaio 2018 (Tiramis

Per favore Rispondete a Sara. Here is Sara's question (+ her possible answer): Abito negli USA da ...