CLICCAMUSEO

The Bilingual WebZine of ART and CULTURE – Il Webzine dell'ARTE e della CULTURA

Posted by angela On July - 29 - 2011 0 Comment

Sua maestà Alain Delon: davanti a lui non c’è Brad Pitt o Jonny Depp e nemmeno Leo di Caprio che tenga. Lo scettro del fascino, la palma della bellezza o la mela di Paride spetterebbero tutte a lui.
Bello, tenebroso, incredibilmente sexy.  Alain ha i capelli neri come la notte, gli occhi azzurro mare e le labbra di seta al sapore di mirtillo selvaggio. Nei colori ricorda il mediterraneo della costa azzurra ma nei lineamenti e nello stile è totalmente parigino: sobrio, elegante e un po’ snob. Luchino Visconti, l’esteta per eccellenza, ne fece il suo Apollo Belvedere (per l’aspetto, non per la provenienza) e la sua musa. Possiamo dargli torto?

A distanza di trent’anni la Dior ha scelto il dio Alain per il suo profumo Au de Sauvage, perché di sauvage lui profuma: sauvage parisienne

Guardatelo in questa foto e ora immaginatelo di fronte a voi impenetrabile….

Alain Delon

written by Angela Migliorati Novek ©2011- all rights reserved

Leave a Reply

You can add images to your comment by clicking here.

Foto del giorno

Featured Posts

Il Mio Diario Italiano

This content is password protected. To view it please enter your password below: Password:

Perchè la Befana porta i doni

Secondo la tradizione italiana, la Befana è raffigurata come una donna anziana che vola su ...

La Befana

Viene viene la Befana, vien dai monti a notte fonda. Come è stanca! la circonda neve, gelo e ...

TheDailyQuestion about Italy a

This content is password protected. To view it please enter your password below: Password:

TheDailyQuestion about America

Do you have a curiosity or a cultural question about America or Americans?  Write your ...