CLICCAMUSEO

The Bilingual WebZine of ART and CULTURE – Il Webzine dell'ARTE e della CULTURA

Posted by angela On June - 6 - 2016 0 Comment

Nel 1268 per l’elezione del Doge a Venezia, si istituì un nuovo sistema elettore che duró fino alla fine della Repubblica nel 1768.
In base alla nuova legge elettorale, il consigliere più giovane doveva scendere nella Basilica di San Marco e prendere con sè il primo bambino che trovava (il ballottino), il quale era poi addetto all’estrazione delle “ballotte” dall’urna.

Le palle (dette ballotte) inizialmente erano d’argilla, poi di cera e poi di tela e si usavano x votare.

ballottino

Nell’urna (o cappello) di panno, si mettevano tante “ballotte” quanti erano i membri del Maggior Consiglio. In questo modo si selezionavano i 30 “electors” che dovevano appartenere a famiglie diverse, e NON potevano essere legati da vincoli di parentela tra loro. Appena il nome di un elector era estratto dal ballottino, esso veniva gridato e tutti i membri della sua famiglia, inclusi i parenti più lontani, dovevano uscire dalla sala.

A questo punto, fra i 30 electors rimasti venivano estratti a sorte, sempre x mezzo delle ballotte,  i 9 nomi che poi proponevano 5 o 4 candidati ognuno, arrivando a ottenere i 40 elettori.

Il totale dei 40 elettori scelti, veniva a sua volta ridotto, e sempre tramite l’estrazione a sorte ballotte, si selezionavano  i 12 elettori che poi eleggevano i 25 elettori che a loro volta eleggevano i nuovi 45 elettori che poi venivano ridotti a 34 e infine a 11.

Gli ultimi 11 elettori rimasti, eleggevano con regolare votazione, a maggioranza di almeno 9 voti, i 41 elettori che poi votavano x il Doge.

Complicato? Sì molto, ma tutte queste estrazioni a sorte pubbliche, che funzionavano per eliminazione,  scongiuravano il pericolo di #brogli.

A proposito, anche #brogli ha un’etimologia veneziana, infatti la parola designava lo spazio davanti a Palazzo Ducale dove si commerciavano i voti. Tale spazio era chiamato Brolio, dal latino Brolus, che voleva dire orto

 

Testo semplificato dal libro del prof Zorzi

Leave a Reply

You can add images to your comment by clicking here.

Foto del giorno

Featured Posts

Why do Italians give the Mimos

  International Women's Day is on the 8th of March and it celebrates the commemoration of ...

Il Mio Diario CINESE: NUOVO PO

  In this post, please pay attention to adjectvives because as u know, in Italian ...

Una Vita in VACANZA

This content is password protected. To view it please enter your password below: Password:

Nuovo Post del mio Diario Ital

Buon giorno! Tutto bene in Italia? Mi dite cosa è successo in questi giorni? Vorrei ...

Post 26 Gennaio 2018 (Tiramis

Per favore Rispondete a Sara. Here is Sara's question (+ her possible answer): Abito negli USA da ...